SPEDIZIONE GRATUITA A PARTIRE DA 150€ DI ACQUISTO!
CONSEGNA A DOMICILIO GARANTITA

L'ORIGINE

Un semplice articolo che diffonde la leggenda. In Malesia ci sarebbe una rampa abbandonata nel cuore della giungla. È JC Pieri, specialista di video outdoor ed estremi, che accende la miccia condividendo l’articolo del rideukbmx.com. Il timing è perfetto, il team Crosscall non esita un secondo e imbarca il suo testimonial, Daniel Dhers, per un viaggio in capo al mondo.

IL FILM

THE RIDERS OF THE LOST RAMP

RIDERS OF THE LOST RAMP

Daniel Dhers pensait avoir tout ridé... c'était sans compter cette rampe abandonnée au cœur de la jungle, à l'autre bout du monde. L'intégralité du trip #ridersofthelostramp ? crosscall.com/lostramp ?: JC Pieri Visual

Publié par Crosscall sur vendredi 19 mai 2017

IL LUOGO

LA RAMPA DEL DIAVOLO

Dimenticato da tutti da oltre trent’anni, il mistero raggiunge il suo apice quando il nostro team scopre Shah Alam. Secondo le nostre fonti locali, è proprio lì che si nasconde, nel bel mezzo della giungla, una delle rampe più mistiche al mondo. Seguendo le vecchie piste Daniel Dhers scopre presto il graal.

IL RIDER

DANIEL DHERS

BMX rider professionista, Daniel Dhers, è uno dei più medagliati della sua disciplina con 5 medaglie d’oro agli X-Games e 3 vittorie al Dew Action Sport Tour. Dopo aver corso nei più bei parchi del pianeta, gli abbiamo proposto di andare a sfidare la rampa misteriosa. La sfida viene accettata dal rider, ben lungi dall’immaginare ciò che questo luogo avrà in serbo per lui…

LE CONDIZIONI

LA GIUNGLA TROPICALE

Se la Malesia nasconde una giungla di una tale bellezza, è grazie al suo clima fuori dalla norma. Situata nella zona dei Tropici, il suo tasso di umidità può raggiungere il 92% e la temperatura media si avvicina ai 40 °C nella parte ovest. Delle condizioni estreme per raccogliere una sfida senza precedenti nel cuore della giungla.

LA PREPARAZIONE

CI RIMBOCCHIAMO LE MANICHE

Quando il team scopre la rampa, è avvolta da una fitta vegetazione. Solamente dopo parecchie ore di intenso lavoro sotto un calore opprimente, i rider arrivano a liberarla. Le curve della rampa si svelano poco a poco per lasciare apparire le tracce lasciate dal tempo.

IL TERRENO

UNA SFIDA ENORME

Le condizioni sono ben diverse da quelle che possiamo trovare in un ambiente urbano. Per domare la rampa che soprannomina rapidamente “The Devil’s Ramp“, il nostro campione Daniel Dhers deve affrontare un’umidità e una temperatura soffocanti. Lo stato della rampa lo obbliga ad anticipare tutti i suoi movimenti sventando le crepe a ogni tentativo.

MISSIONE COMPIUTA

ICE PICK LEGITTIMO

Uscendo dalla sua zona di comfort, Daniel Dhers ci ha dimostrato che nessuna sfida è insuperabile, spingendo oltre i propri limiti. Grazie a coraggio e perseveranza i trick lentamente vengono fuori ed egli riesce a domare la bestia con un Ice Pick di grande bellezza sotto gli occhi dei rider carichi di ammirazione.

FINE DEL VIAGGIO

MOMENTI INDIMENTICABILI

L’avventura termina sotto un diluvio. L’occasione perfetta per Daniel Dhers di estrarre il suo TREKKER-X3 e immortalare questi momenti con tutto il team. Più di un’avventura sportiva, riuscire a domare la Rampa del Diavolo è stata un’esperienza umana che Daniel Dhers non è disposto a dimenticare.

IL BACKSTAGE IN IMMAGINI

L’EQUIPAGGIAMENTO

TREKKER-X3

Daniel Dhers disponeva dell’ultimo nato della gamma CROSSCALL, il TREKKER-X3 che propone numerosi sensori per analizzare e comprendere tutti i terreni. Per accedere a tutti i dati raccolti dal telefono, CROSSCALL ha sviluppato l’applicazione X3 SENSORS, integrata nativamente su tutti i TREKKER-X3.

SCOPRI IL TREKKER-X3